fbpx
Privacy Sociale Tecnologia

È vero che Facebook e Instagram lasceranno Europa? Assolutamente no

Facebook e Instagram potrebbero abbandonare l’Europa se Meta non potrà continuare a trasferire i dati degli utenti europei negli Stati Uniti. Il fondatore Mark Zuckerberg nel rapporto annuale consegnato alla Sec torna a minacciare un’uscita dal Vecchio Continente. E lo fa proprio mentre le autorità sono impegnate in trattative serrate per sostituire quel patto transatlantico sul trasferimento dei dati al quale fanno riferimento migliaia di aziende ma che la Corte di Giustizia europea ha invalidato nel 2020.

Ma la minaccia non ha sortito grandi effetti in Europa! Vediamo alcuni commenti:

Eric Mamer  Portavoce della Commissione Europea «Una cosa deve essere assolutamente chiara: l’Ue stabilisce la sua legislazione tenendo conto dei suoi valori, degli interessi dei consumatori e dei cittadini».

Paul Tang Presidente della commissione Fiscalità del Parlamento europeo, : «L’Europa non si piega alle tue minacce, signor Zuckerberg».

Bruno Le Maire Ministro delle Finanze francese «Posso confermare che la vita senza Facebook prosegue e che vivremmo senza Facebook. I giganti digitali devono capire che il continente europeo resisterà e ribadirà la sua sovranità».

Robert Habeck  Vice Cancelliere  tedesco : «Dopo essere stato hackerato, vivo senza Facebook e Twitter da quattro anni e la vita è comunque fantastica».

Ma tranquilli, vi assicuriamo che non è assolutamente vero che Meta vuole chiudere Facebook e Instagram in Europa. Si tratta di un Bluff? Intanto la notizia è rimbalzata ovunque!

Secondo Meta la capacità di elaborare i dati degli utenti tra i Paesi è fondamentale per la sua attività sia operativamente che per il targeting degli annunci, ma le leggi europee che proteggono la Privacy degli utenti hanno cancellato gli accordi precedenti.

La Fermezza Europea e la Bomba sganciata da  Mark Zuckerberg hanno scatenato il putiferio! Ma realisticamente…..l’Unione rappresenta il 15% degli Utenti Social e il 25% del Fatturato Meta! E’ plausibile un abbandono? No! Meta ci ripensa e  smentisce le voci e chiarisce la sua posizione su quella dichiarazione.

Afferma di non avere alcun desiderio e nessun piano di ritirarsi dall’Europa, piuttosto fa affidamento sulle trattative per gli accordi sui trasferimenti di dati tra l’UE e gli Stati Uniti per operare in servizi globali.

Pace fatta? Inoltre Meta sta attraversando una grave crisi finanziaria a causa dell’ormai famosa perdita in Borsa dello scorso giovedì 3 Febbraio del 26%, dovuta al grossissimo calo degli Utenti iscritti.

La Commissione Europea continua nella sua posizione di dover trovare il giusto equilibrio fra tra privacy e sicurezza nazionale e degli utenti. Stay tuned…..la storia non finisce qui…. ma poniamoci una domanda (o forse sarebbe meglio porla ai nostri figli adolescenti)…..e se i Social sparissero davvero? Ricordiamo che una larga fetta degli Utenti è venuta al mondo con Facebook e Instagram già esistenti e dominanti! Una rivoluzione culturale ….