Dal sito istituzionale di Roma Capitale leggiamo del ritorno della Befana a Piazza Navona come da antica tradizione.

Prosegue, e si approssima al suo culmine, il mercatino della Befana a piazza Navona con i suoi stand tradizionali e le novità di quest’edizione, novità che hanno accompagnato il ritorno della classica Epifania romana dopo anni di fermo: attività ludiche e culturali, stand enogastronomici, prodotti di artigianato locale.

La fiera, voluta dal Campidoglio come segno di rilancio e valorizzazione del commercio di Roma dopo il lungo stop della pandemia, ha riscosso grande successo, anche grazie a iniziative speciali come l’albero di Natale addobbato dai bambini e i laboratori didattici di Biblioteche di Roma, Dipartimento Attività Culturali e Azienda Speciale Palaexpo.

Manca solo il clou del 6 gennaio e per quella data è tutto pronto: la vecchina farà un’entrata spettacolare, planando dal cielo in sella alla scopa e atterrando accanto all’obelisco per consegnare ai bambini dolci e caramelle. La banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco farà da contorno e Giuseppe Di Tommaso, giornalista Rai, condurrà l’evento dal vivo, aiutando i bambini a scovare tra i tetti di piazza Navona la Befana. Che, maldestra e pasticciona, sarà rimasta incastrata e dovrà essere aiutata a scendere per distribuire un quintale di dolciumi. Il 6 gennaio, alle ore 10 in punto – infatti –  un vigile del fuoco travestito da Befana si lancerà su una scopa dal campanile della chiesa di Sant’Agnese in Agone. Un volo da cinquanta metri.

Appuntamento per tutti, e in particolare per i bambini, il 6 gennaio alle 10 in piazza.

Ma non solo la Befana travestita da Vigile del Fuoco ….. ehmmmm ….. il Vigile del Fuoco Travestito da Befana, infatti in piazza per festeggiare la Befana ci saranno anche i calciatori della Roma (a guidare la delegazione dovrebbe arrivare il capitano Lorenzo Pellegrini) a distribuire doni, dolci e un po’ di carbone come vuole la tradizione e i bambini avranno anche la possibilità di salire sui camion dei vigili del fuoco per provare una esperienza, per loro, da brivido.

Dopo il volo partirà la festa, alla presenza del sindaco Roberto Gualtieri, dell’assessore al Commercio, Monica Lucarelli, e del capo del corpo dei vigili del fuoco, Guido Parisi.  Le iniziative – in programma nei giorni 6, 7, 8 gennaio, dalle 10 del mattino fino al tardo pomeriggio – prevedono una serie di esibizioni sorprendenti e divertenti con acrobati, giocolieri, musicisti, attori, artisti circensi e protagonisti dell’arte di strada, che intratterranno con le loro performance adulti e bambini presenti nella celebre piazza romana.

Assieme al ritorno delle bancarelle e delle giostre nel cuore della Capitale sarà festa per grandi e piccini.

FONTE: https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS997919